Regolamento

Regolamento della Biblioteca

Apertura e chiusura

La Biblioteca del Liceo classico “Quinto Orazio Flacco” è aperta secondo il calendario annualmente approvato dal Consiglio di Istituto. Osserva 20 ore di apertura a settimana.

Accesso e comportamento

  1. L’accesso alla biblioteca è gratuito;
  2. Prima di accedere alla biblioteca, occorre che l’utente firmi il registro di entrata e depositi all’ingresso borse e cartelle;
  3. Gli alunni che accedono alla biblioteca in orario di lezione devono essere autorizzati dal docente, che provvede a registrare l’autorizzazione sul registro di classe. Giunti in biblioteca, annotano sul registro d’ingresso l’orario di presenze in biblioteca;
  4. E’ vietato fumare e fare uso di telefoni cellulari all’interno dei locali della biblioteca;
  5. L’utente è pregato di rispettare il massimo silenzio nei locali della biblioteca;
  6. E’ vietato fare segni o scrivere sui libri;
  7. E’ consentito agli utenti il solo soggiorno nella sala di consultazione.

Consultazione

  1. E’ consentita la consultazione di tutto il materiale conservato nel deposito su richiesta al personale incaricato;
  2. L’utente può chiedere che l’opera di consultazione o lettura venga tenuta a sua disposizione nei locali della biblioteca per i giorni successivi fino a un massimo di dieci, salvo  richiesta da parte di un altro utente;
  3. Prima di  uscire il lettore deve restituire tutte le opere consultate all’addetto.

Prestito

  1. L’ammissione al prestito è consentita a tutti coloro che, presentando un documento di riconoscimento, si iscrivano al registro degli utenti compilando l’apposito modulo nel quale depositano i dati anagrafici, l’indirizzo è il recapito telefonico aggiornati e l’autorizzazione all’uso dei dato a fini statici;
  2. L’utente ammesso al prestito è tenuto a comunicare tempestivamente alla biblioteca il cambiamento di residenza o domicilio;
  3. Un documento di riconoscimento tessera dovrà essere esibito al personale incaricato prima di ogni richiesta di prestito;
  4. L’utente che richiede un documento in prestito è tenuto a compilare apposito modulo;
  5. Solo provvisoriamente, per consentire la catalogazione scientifica online del patrimonio documentario della biblioteca, il documento richiesto per il prestito può essere rilasciato fino a 24 ore dopo la compilazione del modulo;
  6. Sono esclusi dal prestito: i documenti stampati entro tutto l’anno 1920, i libri rari o di pregio, i fascicoli sciolti delle riviste dell’anno in corso; le opere di consultazione generale (enciclopedie, dizionari, repertori bibliografici..); le opere che necessitano di rilegatura o di restauro;
  7. Si possono prendere in prestito due volumi per volta, per un periodo di un mese; il prestito è rinnovabile per altri quindici giorni una sola volta dietro richiesta, qualora il documento non sia già stato richiesto da un altro utente;
  8. Si può prenotare un documento che risulta già prestato. L’utente sarà avvisato del suo arrivo in biblioteca con una email o una telefonata o con una comunicazione verbale, se docente, alunno o membro del personale non docente del Ginnasio Liceo. Il documento sarà tenuto in riserva per il prestito entro 24 ore dalla comunicazione;
  9. Tutti i documenti concessi in prestito devono restituiti entro il 31 maggio per consentire al personale addetto di effettuare, nei mesi estivi, il controllo annuale dei cataloghi, dei registri e del materiale;
  10. All’utente che non restituisca puntualmente il documento ricevuto in prestito è rivolto invito a restituirlo a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento. L’utente è escluso dal prestito fino a restituzione del documento e per i tre mesi successivi;
  11. All’utente che smarrisca il documento o lo restituisca danneggiato è rivolto invito a provvedere al suo reintegro o alla sua sostituzione con altro esemplare della stessa edizione o, ove non fosse possibile, con esemplare di diversa edizione purché abbia la stessa completezza e analoga veste tipografica o, se ancora ciò non fosse possibile, al versamento di una somma non inferiore al doppio del valore commerciale del documento stesso;
  12. Trascorsi inutilmente trenta giorni dalla data di ricezione dell’invito di cui ai commi precedenti, ove non sussistano motivi ostativi indipendenti dalla volontà personale, l’utente inadempiente è escluso dalla frequenza della biblioteca con provvedimento del Dirigente.